Messenger Code. I nuovi Codici Messenger di Facebook - DgMarketing

Messenger Code. I nuovi Codici Messenger di Facebook

I Messenger Code sono arrivati e rischiano di far diventare un lontano ricordo i numeri di telefono e le mail. Sono i nuovi codici del Messenger di Facebook.

Cosa sono i Messenger Code

Sapevate che l’app di messaggistica ha 900 milioni di utenti? Bene, ora é chiaro a tutti perché a Menlo Park ci stanno costruendo intorno un nuovo modo di comunicare online.

Il concetto non è molto diverso dal QR-code che già conosciamo. La differenza risiede nella semplicità di condivisione. Grazie a questo nuovo sistema potremo rivolgerci in pochi istanti ad una pagina aziendale di Facebook. E scrivergli per chiedere informazioni, notizie, costi oppure per prenotare un tavolo al nostro ristorante preferito. Basterà inquadrare con il proprio smartphone il codice.

Zuckerberg ha deciso di rendere “indipendente” l’app di Messenger, per farla diventare il nuovo punto di riferimento nelle comunicazioni tra utente ed azienda. Come Whatsapp, più di Whatsapp. (sempre di proprietà di Mark)

Dal suo account ufficiale Messenger ha confermato le ultime novità: Username e Link, oltre ai Messenger Codes. Ogni azienda sarà reperibile con straordinaria semplicità. Questi nuovi codici funzioneranno proprio come i QR-Code e saranno quindi stampabili. Dai biglietti da visita a manifesti, passando per volantini e cartelloni pubblicitari, i messenger code potranno essere inseriti ovunque. Anche nei siti web.

Facebook continua a puntare forte su un futuro “Facebook centrico“, nel quale faremo tutto da una piattaforma unica. Sia per il nostro business che come utenti privati.

Come creare il proprio codice di Messenger

Per ogni pagina fan di Facebook basterà recarsi nella propria area “Messaggi” e selezionare il simbolo con i due cerchi, come nella foto.

codici-di-Messenger-code

E non finisce qui. Pare che Facebook rilascerà a breve delle API per permettere chatbot e Live Chat per far interagire i suoi partner commerciali con i propri utenti.

 

Condivisioni

Comments

comments

Daniele Gregori |Formatore e Web Marketing Specialist | LinkedIn

Comments are closed

Condivisioni